il reblog degli altri

La teoria umorale

Mi sono appropriato di questo spazio. L’ho occupato e non intendo scusarmi per quanto scriverò, che piaccia o meno a voi lettori. Ma se alla fine di queste righe sarete in collera con me, bene, avrò raggiunto il mio scopo. Sono solito parlare di musica, lo faccio spesso qui, e non intendo tradire la mia vocazione.
Vi chiederete: ma cosa vuoi, e perché ci stai dicendo questo? Perché, solo per ora, questo spazio è mio, e voglio poter dire ciò che voglio. Questo è punk come atteggiamento? Non lo so, lo spero. Vedremo.

30 Novembre, anno stellare 2018. Ho visto l’UNESCO riconoscere il reggae come patrimonio dell’umanità, e un rapper da talent show profanare i Led Zeppelin. Questo potrebbe essere sufficiente a giustificare la mia irascibilità, ma tralasciamo le mie fisse da purista che puzzano di stantio. Vorrei spostare la vostra preziosa attenzione su altro. Sul punk.
Anzi, più precisamente…

View original post 497 altre parole

Annunci